AUSTRALIA - Perth

La magia del Western

  • Fly & Drive
  • 15 giorni / 13 notti
  • 4 stelle
  • Solo Pernottamento

Grande circa 8 volte l'Italia, il western Australia si estende dalle coste a sud di Franchman Bay, sino all'estremo nord ai confini del continente. E' considerato il Far West australiano, aspro e selvaggio, alterna una moltitudine di paesaggi diversi.
In questo bellissimo fly & drive potrete godere di paesaggi mozzafiato come le foreste di Karri, i laghi salati, il rosso dell'Outback,
le sculture naturali del Kimberley, le spiagge binchissime e il Ningalow Reef, lungo il tragitto in auto si incontreranno le caratteristiche roadhouse e inoltre non può mancare Perth con la sua vivace modernità.

Dettagli

Programma di viaggio:


Giorno 1: Italia / Perth
A seconda della compagnia prescelta, partenza con voli economy Qantas o Emirates Airways, dai principali aeroporti italiani. Pasti a bordo e pernottamento a bordo


Giorno dal 2 al 4: Perth
Arrivo a Perth in tardo pomeriggio, dopo il disbrigo delle procedure aeroportuali, ritiro del veicolo Avis cat. intermediate formula inclusive. Trasferimento all'hotel
Due intere giornate da dedicare alla visita della Capitale del W.A. e dintorni. Gratuiti tranne per alcune rassegne, l’Art Gallery of W.A. e il W.A. Museum adatto anche ai più piccoli. Il quartiere centrale intorno a Elizabeth Quay Station, Georges St e la zona di North Bridge i mezzi di trasporto sono gratuiti. Vicino ad Hay St. da scoprire la stravagante Wolf Lane, con i suoi eclettici caffè, bar e negozi, mentre nel quartiere di Leederville si visitano negozi vintage e di antiquariato. Dal molo di Elizabeth Quay partono le navette per lo storico quartiere di Fremantle (Freo per i locali) e Rottnest Island famosa per le sue spiagge e i simpatici quoakka. La via dello shopping è la pedonale di Hay Street Mall. Alternativo irriverente il quartiere di Subiaco dal centro a piedi superando il quartiere residenziale di West Perth, se è una bella giornata, e si prospetta un bel tramonto, fatevi trovare al punto panoramico sulla collina del Kings Park, dalla quale si staglia lo skyline di Perth. Se soggiornate a Perth nel periodo estivo, ci sono due spiagge “metropolitane” da visitare: Scarborough con i suoi caffè eclettici e le famose onde da surf di Trigg, mentre sulle spiagge settentrionali c’è Cottesloe Beach, un punto ideale per le famiglie e i picnic all’ombra degli alberi di Norfolk Pines


Giorno 5: Perth / Geraldton (430 km)
In mattinata ritiro del veicolo a noleggio categoria intermediate nell’ufficio Avis più vicino al vostro hotel. Lasciata Perth alle spalle, imboccate la Brand Highway e iniziate il vostro viaggio verso nord, attraverso il paesaggio della Coral Coast. Jurien Bay è la sosta ideale per il pranzo, magari in uno dei caffè o ristorantini vi[1]cino alla spiaggia. Nel pomeriggio arrivo a Geraldton ribattezzata anche la “città del sole”, per via delle 8 ore di sole di media al giorno. In città potrete visitare l’originale cattedrale di St Xavier, costruita i primi del 900 in stile bizantino. Serata a disposizione


Giorno 6: Geraldton / Monkey Mia (440 km)
Prima di proseguire, se siete interessati alla storia che celebra il ricco patrimonio della terra, del mare e della gente del Mid West, dovete recarvi al Museo di Geraldton, ingresso gratuito. Riprendete la strada verso nord. Sintonizzate la radio, occhiali da sole e via per la spettacolare Monkey Mia. Lungo la N.W. Costal Hwy,non potrete non notare la deviazione per Monkey Mia, subito dopo l’Overlander Roadhouse ,un cartello gigante con scritto “ Shark Bay” indica la deviazione a sinistra. Imboccata la Shark Bay Road fate una sosta alla Hamelin Pool famosa per le Stromatoliti e per il pittoresco museo del vicino caravan park. La seconda tappa d’obbligo è Shell beach, così chiamata perché è formata da miliardi di micro conchiglie stratifi cate.La baia semicircolare è bellissima merita un bagno !! La strada fi no al Monkey Mia Resort regala scenari da cartolina. Resto della giornata a disposizione. La laguna antistante il resort è orlata da un anello di sabbia bianca ideale per lunghe e rilassanti passeggiate


Giorno 7: Monkey Mia
Oggi niente macchina, infradito e costume per una giornata di mare e bagni. Di fronte al Resort, vicino al molo, ogni mattina un gruppo di volontari elargisce pesce in abbondanza ad una colonia stanziale di delfini. Non mancheranno turisti curiosi, ma lo spettacolo merita. A 25 chilometri la località di Denham, l’unica cittadina nei dintorni, dove troverete caffè ristoranti, negozi e il Visitor Centre


Giorno 8: Monkey Mia / Coral Bay (574 km)
Partenza in direzione nord lungo la North West Coastal Highway fino all'overland Roadhouse dove girerete a sinistra direzione Carnarvon. Proseguite poi in direzione nord lungo la strada principale che costeggia le Scrubby Range, girate a sinistra all'incrocio sulla deviazione per Coral Bay. Il centro abitato è veramente piccolo, ma proprio per questo se respira una particolare atmosfera informale di quiete e pace


Giorno 9: Coral Bay (540 km)
La Ningaloo Reef Coast è l’apice della Coral Coast che da Perth si estende fi no ad Exmouth per circa 1.300 km. Questo lembo d’Australia lambito dal 26° parallelo di latitudine, regala un clima primaverile tutto l’anno con picchi di 40° e più da dicembre a febbraio. Oltre al clima mite, la regione racchiude in se diverse attrazioni naturalistiche che da sole varrebbero il costo del biglietto. Partiamo con la più importante e spettacolare; il Ningaloo Reef National Marine Park 240 km di corallo multicolore prospicente la spiaggia, popolato da una moltitudine di pesci tropicali. La località di Coral Bay è il punto migliore per scoprirlo e per fare il the best snorkeling d’Australia. In questa minuscola località c’è quanto basta: 2 pub, pizzeria, ristorante, caffè, supermarket, un distributore di benzina e tutto quanto serve per prenotare sul posto uscite in barca o per noleggiare l’attrezzatura per lo snorkeling o diving


Giorno 10: Coral Bay / Exmouth (140 km)
Mattinata a disposizione. Solo 140 km per l’esotica località di Exmouth che si trova sull’altra costa della penisola. Non preoccupatevi neanche oggi troverete traffico. Nella cittadina di Exmouth potrete trovare, ristoranti per la sera, negozi e market, da qui si estendono oceaniche spiagge bianchissime delimitate da dune di sabbia e al tramonto fatevi trovare al Lighthouse per godere di un panorama strepitoso


Giorno 11: Exmouth
Giornata a disposizione per relax o attività facoltative. In città c’è un fornitissimo Visitor Centre che funge anche da centro di prenotazione nel qual caso decideste di effettuare l’escursione in barca (non inclusa) per nuotare insieme all’innocuo squalo balena o effettuare un’escursione in 4x4 al Cape Range N.P.


Giorno 12: Exmouth / Carnavon (370 km)
12° giorno: EXMOUTH/CARNAVON 370 Km Prima di iniziare la discesa verso sud, fate una scappata al Lighthouse appena fuori dalla cittadina. L’outback di questa regione è dominato dal Mt. Augustus, il monoclinale più grande al mondo. Tutto intorno sono visibili affascinanti formazioni geologiche, esempi di arte rupestre aborigena ed una profusione flora e fauna. Carnavon è una delle capitali agricole del W.A., con piantagioni a perdita d’occhio di banane, mango e pomodori


Giorno 13: Carnavon / Kalbarri (370 km)
Oltre il meraviglioso bush nei dintorni, dovete assolutamente vede la zona costiera che regala sculture naturali di roccia di rara bellezza. A metà pomeriggio quando il sole si abbassa e la temperatura cala, è il momento migliore per esplorare il Kalbarri National Park. All’ingresso del parco c’è un casetta di legno per l’honesty fees un contributo di 13 Aud. totali da lasciare in contanti in una cassetta. Il parco offre dei spettacolari scorci come roccia ad arco “Nature’s Window”, la Z Bend, i punti panoramici di Hawkes Head e Ross Graham, le gole formate dal Murchison river e il look out The Loop. Altri 40 km per arrivare Kalbarri e serata a disposizione


Giorno 14: Kalbarri / Cervantes (388 km)
Approfittate per fare colazione in uno dei caffè che si affacciano sull’oceano, noi suggeriamo il Black Rock Cafè. Dirigetevi a sinistra e seguite la strada costiera lungo la George Grey Dr. e poi la Port Gregory Road. La strada è tortuosa ma scorrevole e ci sono due look out per i quali vale la pena una veloce sosta: Red Bluff e Pot Alley. Si attraversano zone collinari che, da maggio a settembre, regalano distese di campi in fi ore. Arrivo a Cervantes nel pomeriggio e non mancate di assaggiare l’aragosta che qui è il prodotto di casa


Giorno 15: Cervantes / Perth (230 km)
Proseguendo verso sud la strada è costeggiata da dune di sabbie alte quanto un palazzo di 6 piani. Dopo 20 km, deviate a sinistra per arrivare al Nambung National Park, universalmente conosciuto come il “Deserto dei Pinnacoli”. Si chiama cosi per la presenza di migliaia di «pinnacoli», formazioni rocciose calcaree, simili per forma e grandezza a dei menhir, la cui altezza può raggiungere i quattro metri. Il volo per l'Italia è in tarda serata, pertanto avete tutto il tempo per raggiungere l’aeroporto, rilasciare l’auto, e iniziare le procedure d’imbarco sul volo serale via Dubai. Pasti e pernottamento


Giorno 16: Italia
Arrivo in Italia in giornata



Date e prezzi
Prezzo
dal 28/09/22 al 30/03/23
base doppia a partire da
€ 2350
Incluso/Escluso

Le quote indicate del fly & drive sono calcolate su base 2 persone in alberghi categoria 4 stelle


La quota comprende:
-
Voli di linea intercontinentali dai maggiori aeroporti italiani in classe economica con Qantas o Emirates Airways
- Franchigia bagaglio da 20 a 30 kg a seconda della compagnia aerea
- 13 pernottamenti in hotel di 1° cat.
- Soggiorno in solo pernottamento se non diversamente indicato nel programma
- Rent a car cat. intermediate con formula inclusive
- Biglietto ferry dal centro fino a Fremantle


La quota non comprende:
- Tasse aeroportuali € 670 circa per persona (da riconfermare al momento dell'emissione del biglietto)
- Supplementi alta stagione
- Quota iscrizione incluso assicurazione medico/bagaglio euro 95,00 a persona
- Assicurazione annullamento facoltativa 3,5% del totale viaggio + € 5.00 a persona garanzia Covid
- Spese di carattere personale, mance e tutto quanto non espressamente indicato nella quota comprende


Attenzione
Le quote indicate prevedono il viaggio con volo di linea; sono elaborate sulla base delle migliori tariffe aeree disponibili al momento della stesura del programma, in particolari classi di prenotazione e, molto spesso, con emissione immediata del biglietto e inoltre soggette a riconferma al momento della prenotazione. Il nostro consiglio è quello di prenotare con un certo anticipo. Le tariffe sono indicate al cambio attuale e soggette ad adeguamento in caso di apprezzamento del dollaro.
Prenotazioni effettuate in date relativamente vicine alla partenza possono comportare l’applicazione di supplementi del costo dei voli, in maniera direttamente proporzionale allo stato di riempimento degli aeromobili.
Si consiglia quindi sempre di richiedere le prenotazioni dei voli con il maggiore anticipo possibile; le sole prenotazioni dei voli non sono, fra l’altro, impegnative e consentono sempre al cliente di avere un certo tempo per confermare o meno il pacchetto
Appunti di Viaggio

Documenti e Info
Per recarsi in Australia è necessario avere il proprio passaporto in corso di validità almeno sino al momento del proprio rientro in Italia con una validità di almeno 6 mesi e il Visto Consolare della durata di 3 mesi, esistono 2 tipi di visti per l’Australia ETA e eVisitor, noi italiani abbiamo bisogno dell’eVisitor che viene quasi sempre emesso dai  TO


Vaccinazioni
Non è necessario sottoporsi a vaccinazioni di alcun genere per recarsi in Australia


Valuta
La valuta è il dollaro Australiano (AUD); il cambio alla data di pubblicazione del presente catalogo è di 1 Euro = 1,60 dollari Australiani. Le carte di credito dei circuiti Mastercard e Visa sono accettate pressoché in tutti gli esercizi commerciali ed è nella prassi l’utilizzo delle carte anche per piccole spese. L'Euro è convertito in AUD presso le banche e le reception degli alberghi più importanti


Fuso orario
Il fuso orario a causa della grande estensione del territorio australiano varia a seconda dello Stato o del territorio. Indicativamente potremmo riassumere in questo modo: Tasmania, Victoria, Nuovo Galles del Sud e Queensland GMT +10h; Australia Occidentale GMT +8h; Australia Meridionale e Territori del Nord GMT +9h,30m. Se in Italia vige l’ora legale la differenza diminuisce di 1 ora e di 2 nei Territori del Nord, nel Queensland, in Tasmania, Nuovo Galles e Victoria


Abbigliamento
Prima di preparare il proprio bagaglio è bene considerare in quali zone dell’Australia ci si sta recando ed in quale periodo queste stesse si trovano dal punto di vista climatico. Non possono mancare un pile, una giacca a vento leggera nel periodo caldo e più pesante nel periodo freddo


Mance
Nei ristoranti è d’uso lasciare almeno un 10% come mancia ai camerieri, mentre per quanto riguarda le guide locali a differenza di molti altri paesi nel mondo le mance non sono “obbligatorie” ma comunque gradite


Guida automobilistica
È obbligatoria la patente internazionale. La guida è, come in Gran Bretagna, sul lato sinistro della strada. È indispensabile rispettare i limiti di velocità (generalmente 60 Km/h nei centri abitati a 100 Km/h nelle autostrade e superstrade) e allacciare le cinture di sicurezza anche nei sedili posteriori. Il costo della benzina si aggira sugli 80-90 cents (il prezzo è più alto nelle zone isolate). Le strade sono ben curate ed il traffico, tranne nelle grandi città in alcune fasce orarie, non è mai caotico


Mappa

Vuoi maggiori informazioni su questa offerta?

Compila il modulo qui sotto e ti contatteremo per creare insieme il tuo viaggio


Riferimenti contatto


Tutto quello che vuoi raccontarci (domande, richieste particolari, altro...)


Newsletter X

Non perderti le migliori offerte della settimana!
Lascia qui la tua email per ricevere ogni settimana le offerte più interessanti e uniche!