AUSTRALIA - Darwin

Dal Nord al Sud attraverso il cuore Australiano

  • Fly & Drive , Volo + Soggiorno
  • 22 giorni / 19 notti
  • Bed & Breakfast

Un viaggio mitico che ripercorre una storica via di comunicazione, la Explorer’s Way, tagliando in due il paese, da Nord a Sud, dai tropici, attraverso il Red Centre fino alle bianche spiagge del South Australia che profuma di vino e piatti irresistibili...
Un viaggio “on the road” alla scoperta della parte più autentica e selvaggia del continente Australiano!
Un paese che è anche un continente, una natura che non ha paragoni nel resto del mondo, un clima con tutte le sfumature possibili: questa è la meta dei grandi viaggi.

Dettagli

Itinerario di viaggio (indicativo)

1° giorno:Partenza dall’Italia con volo intercontinentale con destinazione Darwin


2° giorno: In viaggio

3° giorno: Darwin
Arrivo a Darwin, la capitale del Northern Territory, nel Top End del paese. 
Sistemazione in hotel e soggiorno libero di un paio di giorni per rilassarsi e conoscere la vivace cittadina e la sua gente.



4° giorno: Darwin
Soggiorno libero a Darwin con giornata a disposizione per visitare la città e i suoi punti salienti.

5° giorno: Darwin - Kakadu National Park ( Jabiru) - 256 km ( 3 ore e 30 min circa)

Partenza alla volta del Kakadu National Park e Arnhem Land, il parco naturale più grande del paese e patrimonio dell’UNESCO. Luogo mistico e importantissimo per le popolazione autoctone aborigene della zona che ne sono i custodi.
Si raggiunge la sistemazione presso Jabiru.
Possibilità di escursioni e passeggiate libere o escursioni con guide aborigene nella terra di Arnhem. Visita ad Ubirr e dintorni a vedere le incisioni di arte rupestre.

6° giorno: Kakadu National Park

Giornata intera dedicata alla visita del parco con possibilità di effettuare escursioni e crociere in totale libertà.

7° giorno: Kakadu National Park (Jabiru) - Katherine -303 km ( 4 ore circa)
Partenza al mattino da Jabiru, stop nella zona di Nourlangie per ammirare questa gigantesca roccia che affiora dalla scarpata dell’Arnhem Land e per raggiungere la breve passeggiata denominata Belvedere di Gunwarddehwarde. Proseguendo si incontra Cooinda, con le sue famose crociere sulle Yellow Water. 
Si prosegue fino a Katherine, arrivo nel pomeriggio e pernottamento.

8° giorno: Katherine - Nitmiluk National Park - Cutta Cutta Caves
Intera giornata dedicata a questo splendido parco naturale, famoso per le sue gole attraversate dal fiume ( che diventano ideali per gli amanti della canoa) e visitate le caverne Cutta Cutta che sono un habitat ecologico unico dove si possono trovare il boiga ( il serpente arboricolo) e il rinolfo arancione ( Rhinonicteris aurantia).
Pernottamento a Katherine.

9° giorno: Katherine - Tennant Creek - 673 km - (8 ore e 30 min circa)
Lunga traversata in auto da Katherine a Tennant Creek.Dopo soli 100 km ci si può fermare per un tuffo ristoratore alle terme di Mataranka, per poi proseguire fino a Daly Waters, dove si può pranzare presso il pittoresco Daly Waters Pub. Si prosegue fino a Tennant Creek dove si pernotta in hotel

10° giorno: Tennant Creek - Alice Springs - 508 km - (6 ore e 30 min circa)

Viaggio di 500 km lungo la Stuart Highway verso il Red Centre ed Ayers Rock, l’icona dell’Australia in tutto il mondo. Lungo la strada sosta obbligata per ammirare le Devil’s Marbles ( le Biglie del Diavolo), curiose ed imponenti rocce granitiche impilate in precario equilibrio lungo la Stuart Highway, 105 km a sud di Tennant Creek.
Arrivo ad Alice Springs in serata e pernottamento.

11° giorno : Alice Springs - Kings Canyon ( via Mereenie Loop) - Red Centre Way - 321 km - (6 ore e 30 min circa)
Avviatevi lungo Laparinta Trail fino a Hermannsburg, un’antica missione avvolta da eucalipti e palme da datteri, situata in territorio aborigeno per il quale però non servono permessi particolari. Presso la stazione di servizio ( se non l’avete già acquistato ad Alice Springs), ricordatevi di procuravi il pass per accedere al Mereenie Loop, sentiero affrontabile con un 4WD che vi porterà fino al Kings Canyon. Fate una bella passeggiata panoramica seguendo uno dei tanti sentieri e godetevi il paesaggio mozzafiato. 
Pernottamento.

12° giorno: Kings Canyon - Uluru ( Ayers Rock) e Kata Tjuta (Monti Olgas) - 304 km - (5 ore e 30 min circa)

Tappa affascinante dal Kings Canyon fino all’icona australiana di Ayers Rock, tour del centro culturale aborigeno e del monolite, passaggio anche al parco di Kata Tjuta e arrivo in serata presso l’alloggio a Yulara. 
Cena e pernottamento.



13° giorno: Yulara - Coober Pedy SA - 734 km ( 8 ore e 30 min circa)
Impegnativa tappa di oltre 700 km per iniziare a scendere verso il South Australia.
Giornata essenzialmente di viaggio, con possibili stop presso il Kulgera Pub, l’ultimo (o il primo, a seconda da dove si arriva) pub del Northern Territory oppure a Marla ( South Australia).
Arrivo in serata a Coober Pedy e pernottamento



14° giorno: Coober Pedy - Port Augusta 540 km - ( 6 ore circa)

Mattinata libera per girare Coober Pedy e poi partenza per Port Augusta, “Crossroads of Australia”, cena e pernottamento

15° giorno: Port Augusta - Adelaide - 310 km - ( 4 ore circa)

Partenza in mattinata da Port Augusta ed arrivo ad Adelaide in giornata.
Sistemazione in hotel e serata libera in città



16° giorno: Adelaide

Giornata libera per girare la vivace città di Adelaide, capitale della stato del South Australia



17° giorno: Adelaide - Kangaroo Island 130 km - ( 3 ore circa)

Guidate attraverso la Flerieu Peninsula e la MacLaren Vale ( famosa zono vinicola del paese) e, dopo esservi fermati per il pranzo in un locale tipico della zona ( magar proprio a MacLaren Vale, perchè no?), scendete a Cape Jervis per imbarcarvi sul traghetto per Kangaroo Island. 
Arrivo in serata e pernottamento

18° giorno : Kangaroo Island - costa nord
pernottamento

19° giorno : Kangaroo Island - costa sud
pernottamento


20° giorno: rientro a Kingscote e volo in coincidenza per Adelaide


21° giorno: partenza da Adelaide con volo intercontinentale e rientro in Italia

L’itinerario è puramente indicativo e non vincolante, nel senso che ogni viaggio viene poi costruito su misura in base alle reali esigenze e preferenze del cliente.
La tariffe sono calcolate sulla base delle migliori tariffe aeree al momento della prenotazione e sulle migliori tariffe alberghiere disponibili per ogni singola tappa.

Date e prezzi
Prezzo
dal 12/10/22 al 31/10/23
Quota a persona in camera doppia a partire da
€ 3500
Incluso/Escluso

La quota comprende:
- volo intercontinentale da/per l'Italia in classe Economy
- tasse aeroportuali
- 2 notti a Darwin con trattamento di Pernottamento e Prima colazione
- 2 notti nel Kakadu National Park con trattamento di Pernottamento e Prima colazione
- 2 notti a Katherine con trattamento di Pernottamento e Prima colazione
- 2 notti ad Adelaide con trattamento di Pernottamento e Prima colazione
- 3 notti a Kangaroo island con trattamento di Pernottamento e Prima colazione
- 1 notte con trattamento di Pernottamento e Prima colazione a Tennant Creek
- 1 notte con trattamento di Pernottamento e Prima colazione a Alice Springs
- 1 notte con trattamento di Pernottamento e Prima colazione a Kings Canyon
- 1 notte con trattamento di Pernottamento e Prima colazione a Ayers Rock
- 1 notte con trattamento di Pernottamento e Prima colazione Coober Pedy
- 1 notte con trattamento di Pernottamento e Prima colazione a Port Augusta
- noleggio auto categoria Medium Wagon (Suv) IWAR per tutta la durata del viaggio, quotazione effettuata sulla bse di due partecipanti
- noleggio auto 4WD PFMR per il tratto tra Alice Springs ed Uluru - Ayers Rock ( Merenie Loop), quotazione effettuata sulla bse di due partecipanti

La quota non comprende:
- quota di iscrizione: 40 €
- assicurazione medico, bagaglio, annullamento da quotare a parte, l'importo è pari al 3% del totale tolta la sola quota di iscrizione
- transfer da/per aeroporto
- eventuali supplementi per trattamento di Pensione Completa o Mezza Pensione
- permessi e visti per attraversare le zone aborigene o fee d'ingresso nei parchi nazionali
- mance, extra e tutto quanto non espressamente indicato alla voce "la quota comprende"
- traghetto per Kangaroo Island (costo circa 92 A$ per adulto e 48 A$ per bambini a/r + 180 A$ per i veicolo a/r)

Le quotazioni sono calcolate sulla base delle migliori tariffe aeree disponibili, che sono da riconfermare al momento della prenotazione

Appunti di Viaggio



Lingua
la lingua ufficiale è l’inglese.

Formalità di ingresso

passaporto in corso di validità, per almeno 6 mesi dalla data del ritorno, e il visto, che si ottiene gratuitamente per soggiorni turistici non superiori ai tre mesi.

Moneta e forme di pagamento

la valuta locale è il Dollaro Australiano con un valore indicativo di circa 0.60 euro. Le principali carte di credito internazionali sono generalmente accettate.

Elettricità

la corrente elettrica è di 240/250 volt, per cui è necessario acquistare un adattatore.

Trasporti e noleggio

l’aereo è il mezzo più usato per gli spostamenti grazie alla vastità del Paese. La rete stradale è sviluppata, servita da pullman e percorribile con auto a noleggio. La guida è a sinistra. Per noleggiare un auto è sufficiente la patente italiana
accompagnata dal passaporto valido e dalla patente internazionale.

Cucina

grazie all’influenza delle comunità di immigrati presenti nel Paese la cucina australiana è molto varia e offre piatti di derivazione anglo- sassone, asiatica, italiana, tedesca, greca e slava. La cucina tipica australiana è caratterizzata da carne di manzo e di agnello ed è facile trovare la carne di canguro e coccodrillo. Ricca di frutta e verdura, nelle zone costiere è molto diffuso anche il pesce.
Nelle città principali e zone di villeggiatura ci sono molti ristoranti che offrono ogni genere di cucina. Apprezzabili i vini e ottima la birra.

Sanità

non sono richiesti certificati sanitari per entrare nel Paese. L’assistenza sanitaria è di buon livello. E’ consigliabile portare con sé i propri medicinali specifici.

Telefoni

per chiamare l’Italia si deve comporre lo 0039+ prefisso della città + il numero telefonico. Se vengono effettuate telefonate intercontinentali, si consiglia di acquistare un scheda pre-pagata internazionale.

Clima

l’Australia si trova nell’emisfero meridionale e pertanto le stagioni sono rovesciate rispetto alle nostre. La vastità e varietà del territorio presenta climi diversi, dal tropicale (Darwin) al semi desertico (Alice Springs), dall’umido temperato (Sydney, Adelaide) al temperato fresco (Melbourne, Hobart). L’inverno è generalmente mite e più fresco nella zona meridionale (Melbourne e Tasmania) dove si registrano mediamente 10 gradi; la temperatura aumenta man mano che si sale verso nord. Le giornate sono calde e asciutte dappertutto con clima primaverile. L’estate ha temperature gradevoli lungo le coste con una media di 30 gradi, ma aumenta nell’area centrale e settentrionale con picchi fino a 40 gradi. La zona nord (Darwin) è piovosa da ottobre ad aprile, mentre nel resto del paese le piogge sono più scarse e distribuite nel corso dell’anno.

Acquisti

boomerang, cappelli e stivali tipici dei cow-boy dei ranch delle zone interne, prodotti di pelle di canguro. Molto bella l’arte aborigena quali dipinti, gioielli e ceramiche. Souvenir tipici e caratteristici.

Fuso orario

la differenza di fuso rispetto all’Italia è di +7 ore nella zona occidentale (Western Australia – Perth), + 8 ore e mezzo nella zona centrale: South Australia (Adelaide) e Northern Territory, + 9 ore nella zona orientale: Queensland (Brisbane e Cairns), Nuovo Galles (Sydney), Victoria (Melbourne), Tasmania (Hobart) e Camberra.
Quando in Italia vige l’ora legale le differenze diminuiscono di un’ora.

Abbigliamento

leggero e informale, si consigliano abiti comodi e sportivi durante le escursioni e le visite naturalistiche. Nelle città e nei luoghi di villeggiatura può essere necessario in alcune occasioni un abbigliamento più formale. In inverno è sufficiente una giacca pesante. Da non trascurare l’aria condizionata degli alberghi, ristoranti e pullman ed è preferibile avere sempre con sé un golfino.
Da non dimenticare scarpe comode, cappello, occhiali da sole e protezione solare per i soggiorni balneari.

Mance

sono d’uso comune sia nei ristoranti che in favore di guide turistiche e autisti.




1 Commenti
Due Chef

alle ore 1:34 del 23 febbraio

5.0/5.0

Trovo che questo viaggio sia veramente eccezionale. Un modo diverso e selvaggio di attraversare l'Australia, un luogo che da un sacco di tempo volevo vedere. Siamo partiti dal Top End tropicale e siamo scesi fino a sud e Kangaroo Island, abbiamo percorso oltre 3000 km e abbiamo visto il paesaggio mutare in continuazione...animali selvaggi..cascate...tanta magia aborigena..insomma, è stato mitico! Grazie a tutti


Mappa

Vuoi maggiori informazioni su questa offerta?

Compila il modulo qui sotto e ti contatteremo per creare insieme il tuo viaggio


Riferimenti contatto


Tutto quello che vuoi raccontarci (domande, richieste particolari, altro...)


Newsletter X

Non perderti le migliori offerte della settimana!
Lascia qui la tua email per ricevere ogni settimana le offerte più interessanti e uniche!